Agos Ducato lancia Duttilio: il prestito da incorniciare

di Gianfilippo Verbani Commenta


Molto spesso, quando si parla di soldi, il risparmiatore medio lamenta una carenza di informazioni che in molti casi lo dissuade dal mettersi all’opera e aderire a questa o quella forma di finanziamento. Duttilio, il prestito personale di Agos Ducato, ha deciso che la strada migliore per accattivarsi le simpatie del pubblico passa forse attraverso la chiarezza e la trasparenza. Per questo, se così possiamo dire, ci ha rubato il mestiere di recensori apponendo in calce alla pagina pubblicitaria di un proprio prestito, anzi “del” prestito che in questo momento punta ad offrire sul mercato, un box “vediamoci chiaro” che cerca di illustrare con chiarezza tutte le condizioni applicate, in modo da non lasciare il risparmiatore con l’amaro in bocca di una bella pubblicità trasformatasi poi in amara delusione. E ce ne sono…

La reclame parla di un prestito personale con interessi “da incorniciare”. Ora, non sappiamo quale sia la vostra idea in materia, ma certo possiamo dirvi che qui si applica il 7% di interesse meglio illustrato dai dati contenuti nella parte informativa: TAN 7% -TAEG max applicabile 7,27%. È vero che la quota cresce un po’ per via dei costi accessori (Imposta di bollo € 14,62. Spese incasso rata: € 1,30 in caso di pagamento a mezzo RID, € 0 in caso di pagamento presso le filiali Agos Ducato, salvo imposta di bollo di € 1,81 per importi superiori a € 77,47. Rendiconto annuale e di fine rapporto € 1,50 per spese d’invio e € 1,81 per imposta di bollo (almeno 1 volta all’anno) per importi superiori a € 77,47).

Vero è anche, però, che qui per le condizioni si parla chiaro. Qualora poi uno avesse intenzione di approfondire la questione, c’è la possibilità di consultare gli avvisi, i fogli informativi e le brochure disponibili in filiale o sul sito del gruppo. Non sappiamo se il tasso sia veramente “da incorniciare” come ci viene detto, ma certo la qualità complessiva della proposta offre un bel quadro sulla serietà di Agos.