Affittare o pagare il mutuo? La risposta sembra semplice

di Daniele Pace Commenta

casaMolti si chiedono se è meglio affittare o pagare un mutuo per un appartamento. La risposta appare scontata, ovvero pagare il mutuo per avere poi un capitale patrimoniale da gestire ed utilizzare anche all’occorrenza.

Il problema però, con i prezzi delle abitazioni alle stelle, e gli stipendi bassi, è che spesso non si riesce ad affrontare la spesa di un mutuo, e nemmeno a farselo concedere. In quel caso, è sempre meglio un affitto.

Le valutazioni

Sobbarcarsi un mutuo oggi, nonostante i tassi bassissimi, è sempre un passo da prendere con le dovute considerazioni. Una volta, nonostante i tassi molto più alti di oggi, era più facile, sia per gli stipendi che si prendevano, che peri costi delle case. C’era il posto fisso che garantiva una certa stabilità, e le cose erano più facili. Se avete la possibilità di accedere ad un mutuo, e la garanzia di poterlo ripagare, allora questa soluzione è certamente la migliore. In questo momento, i mutui a tasso variabile offrono più vantaggi rispetto a quelli a tasso fisso, e la situazione dovrebbe perdurare ancora per qualche anno.

Ma per scegliere questa soluzione, dovrete avere una posizione lavorativa stabile, altrimenti rischierete, in questo mondo pieno di incertezze, di vedervi portata via la casa che tanto vi era costata. In quel caso, scegliete l’affitto, senza indugi.