Acquisto casa e affitto. I vantaggi dell’investimento

di Daniele Pace Commenta

casaSono molti gli italiani che considerano il mattone, ancora il miglior investimento per i propri risparmi, e comprano casa per poi affittarla e avere così un’entrata supplementare sicura. Alcuni considerano sconveniente questa operazione, ma in realtà non è così.

Perché comprare e affittare

Certamente non è tutto oro quel che luccica, ma possiamo dire che affittare una casa appena comprata comporta dei vantaggi. Certamente il mattone è ancora un investimento sicuro, e infatti i dati ci dicono che gli acquisti di case per ricavare profitti dagli affitti sono in aumento.

Questo anche grazie ad una legislazione favorevole, e in particolare al decreto Sblocca Italia, che fu approvato dai governi precedenti tre anni fa. Grazie al decreto, chi ha comprato una casa entro la fine del 2017 e ha deciso di affittarla, ha usufruito della detrazione del 20% sulla dichiarazione Irpef, fino a 300mila euro.

La detrazione ora non c’è più, visto che i termini di acquisto scadevano nel 2017, ma questa operazione è ancora conveniente grazie alla politica monetaria della BCE, che consente di contrarre dei mutui a basso costo, con gli interessi più bassi di sempre.

La concomitanza del periodo odierno in cui invece gli affitti restano alti, fa sì che comprare casa per affittarla è ancora molto conveniente.