A maggio scendono le richieste di surroga ma aumentano i finanziamenti

di Daniele Pace Commenta

 Continua a tirare forte il mercato dei mutui, grazie agli interessi più bassi di sempre nelle richieste di finanziamento. Gli stessi interessi sono applicati alle surroghe, molto utilizzate negli anni passati, per passare ad interessi più favorevoli. Quest’anno però le surroghe sono in calo, per un semplice effetto fisiologico. Molti mutuatari che avevano vecchi mutui infatti, hanno già cambiato il loro mutuo, e iniziano ad essere pochi quelli rimasti con degli interessi alti.

I dati

I dati forniti dal Barometro del Credito alle famiglie ci dicono infatti che le richieste per le surroghe diminuiscono, ma non la richiesta di nuovi mutui. Segno che il mercato è ancora molto attivo, ma ci sono meno persone ad aver bisogno della soluzione surroga. Rispetto al 2017, il 2018 ha visto una diminuzione delle surroghe dello 0,6%, e la tendenza di quest’anno dovrebbe essere la stessa. I nuovi mutui invece sono aumentati del 2% nelle richieste,

aumentano anche gli importi dei mutui erogati, che in media si stabiliscono a 130.154 euro. La durata più richiesta è di 20 anni.

Inoltre, i tassi variabili sono ai minimi storici, e la politica monetaria europea dovrebbe mantenere costante questo trend. Si prospetta dunque, un altro anno buono, per chiedere i mutui.