Quanto costa il mutuo?

di Daniele Pace Commenta

Il costo del mutuo è sempre un assillo per chi non è pratico di finanziamenti e ha bisogno di acquistare una casa. Infatti c’è sempre qualche spesa non calcolata, che viene fuori quando ormai è troppo tardi. Allora per calcolare il costo finale, bisogna tenere presente che, oltre al rimborso del capitale e al pagamento degli interessi, vi sono anche altre spese da sostenere, che vanno prese in considerazione. Innanzi tutto le spese di Istruttoria, generalmente gratuite per i mutui online, ma che per le banche tradizionali possono partire dai 200 euro fino ad arrivare a 1000. Infatti questa spesa può essere fissa, o una percentuale del capitale richiesto, in genere meno del 1%.
Poi ci sono le spese di perizia, sempre gratuite per i mutui online, e variabili tra i 150 e i 300 euro in una banca tradizionale. Quindi le spese notarili, sia per il contratto di mutuo che per la compravendita. Queste dipendono dall’ipoteca e dal prezzo della casa acquistata. Naturalmente ci sono molti notai, e quindi si possono richiedere diversi preventivi.
Poi ci sono le tasse, che per la prima casa sono l’imposta sostitutiva dello 0,25% del capitale richiesto, e per le seconde e terze case, del 2%.Infine ci sono le polizze assicurative obbligatorie, per l’incendio, e si possono scegliere molte compagnie assicurative diverse. Nel caso di estinzione anticipata poi, va calcolata una penale.