Prestito auto con ipoteca

di Daniele Pace Commenta

a legge prevede che possa essere accesa un ipoteca su tutti gli immobili, compresi quelli registrati. Questi possono essere ricondotti attraverso una registrazione, al proprietario.

assicurazione-autoSono moltissime le persone che si chiedono se realmente si può ipotecare una macchina. Ebbene la risposta è si, perché la legge prevede che possa essere accesa un ipoteca su tutti gli immobili, compresi quelli registrati. Questi possono essere ricondotti attraverso una registrazione, al proprietario. La macchina di proprietà, soddisfa tali requisiti, perché è un bene registrato al PRA, e quindi riconducibile ad un soggetto specifico, ovvero il proprietario, come testimonia inoltre il certificato di proprietà ed il libretto di circolazione. Un prestito auto con ipoteca, è uguale in tutto e per tutto a qualsiasi altra tipologia di prestito. Viene concordato inizialmente un importo, ossia il capitale che verrà poi erogato dalla finanziaria con un piano di ammortamento, ovvero una determinata quantità di rate annuali per il rimborso con gli interessi di competenza da parte dell’istituto che eroga il prestito. Nella grande maggioranza dei prestiti, è richiesto al contraente di comprovare la disponibilità di un reddito, che deve essere in grado di sostenere il peso della rata, mentre in questo caso, tale garanzia è sostituita attraverso l’accensione dell’ipoteca. Le rate, sono rappresentate da cambiali che hanno una scadenza mensile. Qualora si verificasse, di una o più di tali cambiali, ecco che verrebbe recuperato il mancato credito da parte della finanziaria, rivelandosi sulla vettura.