Leva fiscale per casa, trasporti e asili

di Moreno Commenta

real-estateA questo punto, qualche possibilità di ottenere fondi da parte dello Stato pare esserci anche nell’anno in corso. I nuovi incentivi varati dal Governo venerdì scorso si aggiungono alle altre detrazioni Irpef introdotte o prorogate nelle precedenti leggi finanziarie. Ristrutturazioni scontate. Sulle ristrutturazioni edilizie, i restauri e risanamenti conservativi e le manutenzioni straordinarie (per le parti comuni dei condomini anche le ordinarie), le persone fisiche possono sempre usufruire di uno sconto Irpef pari al 36% della spesa sostenuta. Questa agevolazione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2012.

L’incentivo vale anche per l’acquisto di abitazioni ristrutturate da imprese e da cooperative edilizie, a patto che i lavori siano eseguiti dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2012 e la vendita o l’assegnazione avvenga entro il 30 giugno 2013. Risparmio energetico. Riguardo al risparmio energetico, la detrazione Irpef del 55% (valevole anche per l’Ires delle imprese) scadrà alla fine di quest’anno. Per le persone fisiche vale con criterio di cassa (conta il momento del pagamento) quindi è necessario effettuare i relativi bonifici entro il 2010.

Lo sconto riguarda le spese sostenute sui seguenti interventi effettuati su edifici: installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda; sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione o con pompe di calore ad alta efficienza o impianti geotermici a bassa entalpia; realizzazione di pareti isolanti, cappotti, coperture, pavimenti, finestre comprensive di infissi, con una bassa trasmittanza termica; riqualificazione energetica generale dell’edificio.

Rinfrescare la memoria rispetto a quanto si è esaurito, inoltre, pare doveroso: sono infatti scadute a fine 2009 le detrazioni Irpef del 20% per mobili, elettrodomestici ecologici, apparecchi televisivi e computer, finalizzati all’arredo di immobili ristrutturati. Però, chi sostituisce il vecchio frigorifero e/o il congelatore con analoghi apparecchi di classe energetica non inferiore ad A+ può avere la detrazione Irpef del 20% ancora fino alla fine del 2010.