BTP Italia 8 anni, nuova emissione da lunedì 17 ottobre

di Sofia Martini Commenta

I BTP Italia sono un investimento per tutti coloro che hanno da parte un piccolo gruzzoletto e vogliono dedicarlo ai titoli di stato. Come si faceva una volta. Ecco quello che c’è da sapere sui BTP Italia. 

Sul sito del MEF generalmente sono indicate tutte le caratteristiche dei BTP legate anche alla loro specifica emissione. Come spiega il MEF, i BTP Italia sono i Titoli di Stato ideati nel 2012 dalla Direzione del Debito Pubblico come strumento di risparmio pensato per i risparmiatori privati.

Un’innovazione importante nella gestione del debito pubblico italiano che consente ai risparmiatori di acquistare un titolo all’emissione – sul mercato regolamentato di Borsa Italiana dedicato al retail, il Mercato Telematico delle obbligazioni (MOT) – direttamente online attraverso il proprio home-banking abilitato al trading, in modo diverso dal collocamento tradizionale che avviene in asta.

btp_ita_2016_1-1

Un’innovazione che è stata ampiamente apprezzata nel tempo come dimostrato dall’ampio riscontro ottenuto e che ora torna con una nuova emissione sempre con durata 8 anni.

btp_ita_2016_2-1

Le notizie sul collocamento dal MEF

Il collocamento è iniziato lunedì 17 ottobre 2016. La Prima Fase del collocamento – da lunedì 17 a mercoledì 19 ottobre – è stata riservata ai risparmiatori individuali ed altri affini, mentre agli investitori istituzionali è stata riservata la sola mattinata del 20 ottobre (Seconda Fase).

Per la clientela dei piccoli risparmiatori ed altri affini non verrà applicato alcun tetto massimo, assicurando la completa soddisfazione degli ordini, come in tutte le precedenti emissioni. Per gli investitori istituzionali il collocamento prevede un riparto, nel caso in cui il totale degli ordini ricevuti fosse risultato superiore all’offerta finale stabilita dal MEF. Anche per questa emissione i BTP Italia avranno dunque una durata pari a 8 anni e continueranno a presentare le ormai note caratteristiche finanziarie apprezzate dal grande pubblico ovvero:

  • Durata: 8 anni

  • Tasso reale annuo minimo garantito: 0,35%

  • Cedole semestrali calcolate sul capitale rivalutato

  • Recupero immediato dell’inflazione grazie alla rivalutazione del capitale corrisposta ogni sei mesi

  • Capitale nominale garantito a scadenza, anche in caso di deflazione

  • Premio Fedeltà per chi acquista all’emissione nella Prima Fase del collocamento e conserva il titolo fino a scadenza, riservato solo ai risparmiatori individuali ed altri affini.