Cambiare banca con la surroga del mutuo

di Laura 3

In generale, con la surrogazione si consente al debitore di sostituire il creditore iniziale (ad esempio: il mutuante), senza necessità di consenso di quest’ultimo, previo il pagamento del debito (art. 1202 del codice civile). La surroga o surrogazione in termini di mutui è un operazione con la quale si sposta il mutuo presso una banca differente per accedere a migliori condizioni. In sostanza si accende un nuovo mutuo utilizzando l’ipoteca originaria di quello vecchio. Qual’è la procedura?

Se la rata del mutuo che mensilmente dovete pagare è diventata troppo alta è arrivato il momento di andare a guardare il contratto sottoscritto e verificare le condizioni vigenti. La surrogazione è fattibile solo se viene finanziato l’importo residuo del mutuo originario: se superiore si deve procedere con una nuova pratica. Il cliente richiede in forma scritta alla nuova banca di acquisire dalla banca originaria l’importo esatto del debito residuo, concordando allo stesso tempo una possibile data possibile per formalizzare l’operazione.

La nuova normativa introdotta dal Governo con il decreto legge nr. del 31 gennaio 2007, successivamente convertito in legge, prevede quindi la cosidetta portabilità del mutuo. Essa però può essere richiesta solo per i mutui contratti per acquisto di prima casa, costruzione, completamente e ristrutturazione di prima casa. Per tutte le altre tipologie di mutuo  (i mutui di liquidità e consolidamento debiti, o mutui per acquisto di seconda casa) non è possibile richiedere la portabilità.

La nuova banca comunicherà alla banca originaria la data di formalizzazione dell’operazione di surroga richiedendo alla stessa l’entità del debito residuo del cliente in quella data. Vi consigliamo tuttavia, prima di avviare tutte le pratiche per la surroga,  di ascoltare la proposta dell’attuale banca che sicuramente non vorrà perdervi come clienti. Si presenterà quindi la possibilità di rinegoziare il mutuo con la nostra banca, facendoci abbassare lo spread e se conviene passare da un tasso variabile a quello fisso.

Commenti (3)

  1. buon giorno la mia banca puo’ farmi una surroga sul mutuo fatto sulla stessa banca grazie

  2. ciao Rosario, la banca non può autosurrogarsi, bensi può effettuare una rinegoziazione del mutuo.
    Ciao, Valerio.

I commenti sono disabilitati.