Assicurazioni ciclomotore e bonus malus

di Laura Commenta

Chi possiede un ciclomotore sa che per poter circolare é necessaria una assicurazione, oltre alla quale, chi ha meno di diciotto anni deve possedere anche un patentino (devono possederlo anche i maggiorenni senza patente). Occorre sottolinearlo perchè, in questi casi l’assicurazione non é sufficiente, infatti se chi guida il ciclomotore, anche coperto da uno dei vari tipi di assicurazioni, è sprovvisto di patentino e provoca un incidente, la compagnia assicuratrice ha il diritto di chiedere il rimborso delle spese alla famiglia del guidatore. Chi possedeva un ciclomotore solo pochi anni fa, sa che le assicurazioni per ciclomotori erano un tempo strutturate in maniera ben più semplice della assicurazioni auto.

Oggigiorno però le assicurazioni per ciclomotori hanno raggiunto un livello di complessità simile a quello delle assicurazioni auto ed anche i prezzi sono lievitati, raion per cui é necessaria una giusta ponderazione anche per il nostro due ruote. Siccome le compagnie che trattano assicurazioni ciclomotori calcolano le proprie tariffe in modo diverso, è sempre consigliabile richiedere più preventivi a diverse assicurazioni .È quindi necessario particolare particolare attenzione al momento della sottoscrizione della polizza, perchè il prezzo di quest’ultima varia in base a fattori personali (età, professione e sesso del conducente, etc.) e relativi al veicolo (età del mezzo, valore sul mercato, cilindrata).

Quindi anche nel caso delle assicurazioni ciclomotori, le tariffe variano in base a fattori come cilindrata, valore del ciclomotore ed età dell’intestatario. Un altro aspetto da tenere in considerazione è il bonus malus, oggi applicata anche nel caso delle assicurazioni per motorini: ad ogni intestatario viene infatti rilasciato un attestato dello stato di rischio che indica la classe di merito specifica per la agenzia di assicurazioni presso la quale si è sottoscritta l’assicurazione ciclomotore e la classe di merito universale CU, questa classe di merito ha quindi anche valore legale.