Assicurazione casa: cosa comprende il premio annuale

di Daniele Pace Commenta

La domanda più ricorrente riguarda un eventuale risarcimento o rimborso dei danni e delle spese per eventuali beni persi a seguito di calamità naturali.

fondo patrimonialeSono moltissime le persone che si chiedono cosa esattamente comprende il premio assicurativo annuale sulla casa. La domanda più ricorrente riguarda un eventuale risarcimento o rimborso dei danni e delle spese per eventuali beni persi a seguito di calamità naturali, come terremoti, nubifragi, allagamenti ed incendi.

Tutto questo, lo stabilisce il contratto che si forma all’atto della sottoscrizione della polizza assicurativa, per questo, è molto importante valutare con attenzione tutte le clausole presenti in essa e leggere tutti le voci riportate.

Soltanto nel contratto sono presenti tutte le descrizioni che permettono al contraente di ottenere il risarcimento in base dei massimali, ovvero fattori che determinano anche il costo del premio annuale.

Se nel contratto è previsto il risarcimento a seguito di danni sopra elencati e calamità naturali, la prima cosa da fare prima di firmare un contratto assicurativo sulla propria abitazione, è leggere attentamente tutte le voci, e successivamente prediligere un contratto che possa garantire il risarcimento per gli incidenti ai quali la struttura è maggiormente esposta.

Se ad esempio la casa si trova in un territorio con elevata frequenza di calamità naturali, è molto importante, optare per una polizza che preveda la copertura per questa tipologia di sinistro, allo stesso modo, se si vive in una zona dove sono frequenti i furti, si sceglierà così di sottoscrivere un contratto assicurativo contro furti e rapine.