Vacanze: molti ricorrono ai prestiti

di Gianni Puglisi 1


 Avete scelto la località dove villeggiare? Siete ancora alla ricerca dell’offerta più conveniente? Oppure non avete disponibilità economiche immediate? Alle vacanze non si rinuncia. Potrebbero sembrare superflue ma cosa fare dopo un anno di lavoro per staccare? La vacanza é indispensabile, per rilassarsi, pensare ad altro, svagare.

Ecco perchè non sono pochi coloro che decidono di chiedere un finanziamento per pagare le vacanze. E’ stato stimato che saranno l’8% degli italiani a richiedere a banche e finanziarie un prestito per un giro d’affari che ruoterà intorno ai 300 milioni di euro. In particolare chiederanno prestiti famiglie monoreddito o dipendenti statali con a carico figli che studiano o disoccupati.

Le formule preferite sono prestiti con rate fisse per partire alla volta di località di mare italiane e straniere. Ci sono molte società finanziarie che offrono piccoli finanziamenti creati appositamente. Sono somme piuttosto piccole (fate la vacanza ma non andate alle Hawaii!), facilmente e velocemente rimborsabili, che permettono di fare la vacanza e poi rimborsare piano piano. Le offerte sono molte e come sempre consigliamo di valutarne tante prima di scegliere.

Vediamo l’offerta di Findomestic. La banca è specializzata nel credito alla famiglia per l’acquisto di beni e servizi ad uso privato. La formula di finanziamento per Viaggi e Vacanze di Findomestic si possono richiedere prestiti online e approfittare delle offerte vacanze più vantaggiose. L’istituto offre:

* Finanziamenti fino a 60.000,00 Euro;
* Durata del rimborso fino a 48 mesi;
* Beni finanziabili: viaggi e vacanze.

Esempi di finanziamento
Importo finanziato (euro) 3.000,00 5.000,00 10.000,00
Numero rate 36 48 48
Rata mensile (euro) 99,60 127,90 256,80
Tan 11,97% 10,13% 10,13%

Può richiedere un prestito chi ha un’ètà compresa tra i 18 e i 75 anni, reddito dimostrabile, residenza nel territorio italiano. Il finanziamento sarà erogato con bonifico sul tuo conto corrente bancario o con assegno, direttamente a casa con assicurata. il prestito potrà essere rimborsato con addebito diretto sul tuo conto corrente (procedura RID) e pagamento con bollettino postale.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.