Prestito per matrimonio da BCC Roma

di Roberto Commenta

matrimo02353Banca di Credito Cooperativo di Roma ha predisposto un prodotto finanziario in grado di permettere ai futuri sposi di poter sostenere le spese legate al felice evento, potendo restituire quanto preso in prestito attraverso un piano di rimborso di media e di lunga durata.

Il prestito ora in questione è strutturato tecnicamente come un mutuo chirografario, non avendo pertanto alcuna necessità di previsione di garanzie di natura reale.

L’importo massimo finanziabile può giungere fino a 20 mila euro, con la possibilità di restituire quanto dovuto nell’arco di un programma di ammortamento che può estendersi fino ai 60 mesi, con un pre-ammortamento iniziale di sei mesi.

Il tasso applicato al capitale erogato è fisso per l’intera durata dell’operazione, conferendo al cliente della Banca di Credito Cooperativo di Roma la possibilità di conoscere con esattezza l’importo costante delle rate fin dal momento della sottoscrizione del contratto.

Oltre alla tradizionale documentazione presentata per la richiesta di un prestito personale, per accedere a questo finanziamento per spese matrimoniali è necessario allegare anche il certificato di pubblicazione nozze.

Per ottenere maggiori informazioni su questo prestito personale, vi consigliamo come al solito di prendere visione dei fogli di trasparenza in qualsiasi agenzia dell’istituto di credito.