Prestito online da Banca Popolare dell’Alto Adige

di Gianni Puglisi Commenta

 L’e-credit, disponibile presso le strutture della Banca Popolare dell’Alto Adige, è un finanziamento personale online che l’istituto bancario offre nei confronti di quella clientela che desideri poter entrare rapidamente in possesso di una somma di denaro da utilizzare per le proprie spese personali o familiari. Vediamo insieme quali sono le principali caratteristiche di questo prodotto di credito della banca cooperativa di Bolzano.

Innanzitutto, evidenziamo come l’importo totale del credito debba essere necessariamente compreso tra un minimo di 1.000 euro e un massimo di 15.000 euro: un importo da utilizzare per le spese di natura non professionale, e che potrebbe essere utile per poter soddisfare la maggior parte degli oneri personali e familiari pianificati o improvvisi.

La durata del contratto di credito dovrà essere compresa tra un minimo di 12 mesi e un massimo di 60 mesi: il cliente della banca dell’Alto Adige potrà tuttavia interrompere in qualsiasi momento il programma di rimborso, andando a estinguere anticipatamente tutto o parte il debito residuo, alle condizioni esplicitate nel contratto di riferimento.

Per quanto concerne le ulteriori caratteristiche, evidenziamo la presenza di un tasso di interesse fisso pari a. 7,5 per cento: il tasso di interesse rimarrà fisso per l’intera durata del contratto di finanziamento, permettendo così alla clientela di poter pianificare nel migliore dei modi l’evoluzione delle proprie uscite monetarie, senza che l’importo delle stesse possa dipendere dall’evoluzione dei tassi di mercato.

Altri costi derivanti dal contratto di credito sono relativi alle spese di erogazione (percepite in misura forfettaria in 30 euro) e all’imposta di bollo / sostitutiva, nella misura dello 0,25 per cento dell’importo erogato. Al contratto di finanziamento potrà altresì essere associata una copertura assicurativa contro i principali rischi di perdita definitiva o temporanea della capacità di rimborso, come ad esempio il decesso, l’invalidità totale permanente, l’inabilità parziale, la disoccupazione, e così via.

In tutte le filiali dell’istituto sono a disposizione i fascicoli informativi di prodotto.