Prestito Multiplo di Intesa SanPaolo, promozione Estate fino al 31 luglio

di Gianni Puglisi Commenta


Il prestito personale non va mai in vacanza! Al massimo vi ci manda, ma attenzione: non dimenticate mai che il prestito personale, e lo ribadiamo due volte nel breve volgere di due sole righe, “non va in vacanza”, perché si tratta di un contratto che viene stipulato con l’istituto di credito e che prevede il pagamento di rate periodiche fino a quando non lo avrete esaurito, ossia rimborsato dal primo all’ultimo euro (più interessi). Detto questo, comunque, ognuno resta libero di decidere come è meglio impostare la propria vita, perciò noi non possiamo che provare a far risparmiare qualcosa a chi, anche nonostante gli ammonimenti, alle vacanze non rinuncia. Parliamo dunque oggi di Prestito Multiplo di Intesa SanPaolo, una soluzione non specificamente studiata in vista delle ferie anche se il lancio promozionale messo in campo fino al 31 luglio ci lascia intendere che la banca abbia voluto strizzare l’occhio ai forzati della tintarella…

Condizioni agevolate per tutto il mese, quindi, che si traducono in un TAN fisso al 7,20% ed in un TAEG al 7,88%, contro una “norma” (ossia la stessa proposta ma al di fuori del periodo promozionale) che flirta con percentuali intorno al 10%. I destinatari dell’offerta non sono una cricca di pochi e privilegiati, bensì tutti i lavoratori dipendenti – anche a tempo determinato – gli autonomi e finanche i pensionati, a patto che non abbiano più di 75 anni alla scadenza del prestito (anche se va detto che il prodotto è riservato a chi, all’atto della stipula, ha già un conto corrente aperto con Intesa da almeno un mese).

Prestito Multiplo di Intesa SanPaolo ha una durata minima di 2 anni e massima di 6; l’importo finanziabile va da 2 a 30mila euro, da rimborsare con rete mensili a tasso fisso (quello di cui sopra) benché sia prevista l’eventualità di un rimborso anticipato, dietro una “penale” massima dell’1%. Per i meno virtuosi c’è invece la possibilità di posticipare una rata ogni anno, ponendola alla fine del piano di ammortamento. In tutti i casi, Intesa SanPaolo garantisce un’erogazione rapida: proprio quella che serve a chi pensa ad un prestito per andare in vacanza, pur ricordando che “Il prestito personale non va mai in vacanza”.