Prestito con delega IBL Banca

di Daniele Pace Commenta

Prestiti IBL offre la possibilità a coloro che vantano un credito di cederlo a terzi attraverso il prestito con Delega, a titolo oneroso e del tutto gratuito, anche senza consenso del debitore. Tutti i lavoratori possono contrarre tale prestito concordando l’estinzione cedendo a IBL una quota dello stipendio.

Contraenti: identificazione dei soggetti

Si tratta di un contratto tripartito i cui soggetti sono i seguenti:

1. IBL Banca: istituto che eroga il finanziamento

2. Cliente dipendente; colui che cede i diritto nei limiti di un quinto sulla propria retribuzione a IBL

3. Datore di lavoro: colui che si assume la qualifica di Debitore Terzo Ceduto

Caratteristiche del prestito

Le principali caratteristiche sono:

1.Durata: mesi 24, 36, 46, 60, 72, 84, 96, 108 e 120

2.Rata: la rata è comprensiva di tutte le spese e non può mai superare un quinto dello stipendio

3. Copertura assicurativa: la polizza assicurativa prevista per legge verrà stipulata tramite una agenzia convenzionata

4. Coesistenza: il prestito può coesistere con altre trattenute in busta paga

5. Rinnovi: tale prestito può essere rinegoziato

6. Istruttoria: la documentazione per accedere a tale tipologia di finanziamento è curata da un consulente in filiale

7. Modalità di erogazione: l’erogazione può avvenire tramite assegno o bonifico bancario

I lavoratori hanno dunque un arma in più per finanziare le proprie spese sia famigliari che per altri scopi.