Firma Digitale con Banca Sella

di Gianni Puglisi Commenta


 Sella Digit, prodotto di Banca Sella (dell’omonimo gruppo bancario), è un servizio di firma digitale dei documenti, pratico e flessibile, in grado di conferire alla firma elettronica lo stesso valore della firma tradizionale, e utile per poter effettaure trasferimenti di documenti firmati (appunto, elettronicamente) nei confronti dell’istituto di credito. Ecco tutti i i vantaggi derivanti dall’utilizzo della chiave di firma digitale, e le ulteriori caratteristiche tecniche.

Sella Digit è la firma digitale del gruppo Banca Sella: un prodotto realizzato in stretta collaborazione con Telecom Italia, e finalizzato a permettere al cliente dell’istituto di credito di poter firmare digitalmente i documenti, con lo stesso e identico valore della firma tradizionale. Il prodotto è riservati ai titolari di un conto corrente o di un deposito presso la stessa banca, e non necessita di alcuna installazione su personal computer.

Il suo uso è molto semplice: al momento della necessità il cliente potrà utilizzare  il dispositivo @pritisella.it (lo stesso che utilizza per accedere ai servizi online), digitare il PIN e inserire la password che verrà visualizzata sulla stesso dispositivo mobile.

La chiave digitale ha una durata di tre anni: il suo costo è completamente azzerato nell’ipotesi di limitazione d’uso (cioè, nel caso in cui si preferisca utilizzarlo esclusivamente nei confronti del gruppo Banca Sella), mentre ha un costo pari a 12 euro l’anno (con certificato valido per tre anni) senza alcuna limitazione d’uso (e cioè, nell’ipotesi di utilizzo anche in caso di firma digitale per documenti di terzi).

Mediante la firma digitale di Banca Sella sarà così possibile firmare – ad esempio – i contratti relativi alle nuove carte di credito, di debito o ricaricabili, l’apertura dei conti correnti e dei libretti di risparmio, gli investimenti in pronti contro termine, obbligazioni, gestioni patrimoniali, e altri moduli ancora (ad esempio, l’annullamento degli assegni o la firma di deleghe).