Conto per farmacisti da Veneto Banca

di Gianni Puglisi Commenta


 Il Conto Intraprendo Farmacia è una proposta integrata del Veneto Banca, che comprende un conto corrente e una serie di servizi su misura, per una gestione comoda ed efficace di incassi e spese. Vediamo allora quali sono i principali termini di riferimento di questo pacchetto di relazioni bancarie, e in che modo poter entrare in possesso di maggiori dettagli sul prodotto.

Per quanto attiene le condizioni di riferimento del conto, segnaliamo che il canone trimestrale è pari a 45 euro, a fronte di operazioni gratuite illimitate, e dell’invio del prospetto scalare trimestrale compreso. L’invio dell’estratto conto trimestrale è invece tariffato a 1 euro. L’erogazione della CartaSi Business Plus è gratuita se utilizzo su base annua superiore a 4.000 euro.

Per quanto concerne l’applicazione di commisioni per bonifici effettuati allo sportello, i costi sono azzerati se i trasferimenti di denaro vengono effettuati presso la stessa banca, mentre sono tariffati a 2 euro se i bonifici sono indirizzati verso altre banche (per le esigenze personali vedi anche il conto Famiglia da Banca Nuova).

Il conto comprende ancora una installazione gratuita, commissioni pari allo 0,25 per cento sul transato, canone mensile pari a 5 euro, azzeramento dei costi di transazione, commissione su negoziato con carte di credito (circuiti VISA e MASTERCARD) pari all’1,8 per cento, valuta di accredito transazioni POS pari a un giorno e, infine, importo minimo di transazione POS non previsto.

Infine, ricordiamo la possibilità di poter avere accesso al servizio Internet Banking – ImpresaPass, con spese di attivazione e disattivazione gratuite e canone mensile pari a 3 euro.

Ricordiamo infine che la titolarità del conto corrente potrà essere utile per poter avere accesso a servizi integrativi come, ad esempio, un prestito per la propria attività di farmacista.

Per poter disporre di maggiori informazioni è sufficiente consultare il sito internet venetobanca.it e i fogli informativi di trasparenza in qualsiasi filiale dell’istituto bancario ora in questione.