BlaBlaCar. Come funziona la RCA auto?

di Daniele Pace Commenta


Il Carpooling, ovvero la possibilità di dare passaggi, di cui la piattaforma BlaBlaCar è leader indiscusso, prevede una assicurazione aggiuntiva. Niente paura per chi fornisce passaggi. Non dovrà sborsare nessuna cifra supplementare, perché questa RC Auto è già inclusa nel pagamento alla famosa App.

La RC auto nel Carpooling

Il Carpooling è un nuovo fenomeno di massa, per risparmiare sui costi di viaggio, chiacchierare lungo la strada e andare in auto, senza dover possedere un’auto.

Ma alcuni si chiedono se si debba fare una polizza aggiuntiva. In realtà sì, ma questa, almeno per BlaBlaCar, è inclusa. Chiaramente l’auto deve già essere assicurata con la classica RC Auto.

Ma la polizza aggiuntiva, serve a fornire delle coperture supplementari, soprattutto in alcuni casi specifici.

Se dimenticate un vostro oggetto personale, sarete assicurati. Se avrete bisogno di un legale per qualsiasi evenienza legata al viaggio e alla strada, sarete assicurati. Se per qualsiasi motivo, il viaggio dovesse saltare a causa del veicolo prenotato, sarete rimborsati.
Guasti meccanici, incidenti, vandalismo, incendi, furti etc, sono tutti coperti dalla polizza aggiuntiva.

Questa copre sia il conducente che i passeggeri, che così non dovranno pagare, ad esempio, riparazioni e carro attrezzi. Si arriva fino al pagamento dell’hotel, mentre in caso di tutela legale, la copertura arriva anche a 10mila euro. Per gli oggetti dimenticati in auto, sarete coperti in eventuali spese di spedizioni.