Polizza assicurativa moto sospendibile

di Daniele Pace Commenta

assicurazione motoLa polizza assicurativa moto è una copertura assicurativa obbligatoria ormai da moltissimo tempo per i veicoli a due ruote che circolano nel nostro paese.

Essa rimborsa sia i danni materiali che quelli fisici verso i terzi che conseguono un incidente, per un massimale concordato al momento della stipula del contratto.

Le caratteristiche della polizza

È importante essere al corrente che l’RC moto copre solamente i danno verso terzi, quindi è deducibile che per avere un rimborso economico in caso di danno al conducente, sarà necessario richiedere al momento della stipula la garanzia accessoria “Infortunio Conducente”.

Questa garanzia copre anche i danni alla persona che si trovava alla guida del mezzo che ha causato l’incidente. Fra le tante garanzie accessorie vi è anche quella dell’assistenza stradale, che garantisce un intervento rapido in caso non solo di incidente stradale, ma anche di guasto della moto o di foratura di uno pneumatico.

Potete richiedere anche al momento del contratto una polizza sospendibile, ovvero che vin consentirà di sospendere temporaneamente la copertura assicurativa, dandovi così la possibilità di diluire nel tempo la spesa del contratto.

La moto è un mezzo di trasporto che spesso viene usato solo nella bella stagione, e a volte la spesa dell’RC può risultare troppo elevata per un utilizzo breve. Attualmente sono tantissimi i centauri che utilizzano questa tipologia di contratto, stipulando una polizza che copre circa 6 o 8 mesi all’anno.