Viaggiare serenamente con l’assicurazione camper

di Laura Commenta

Cosa c’è di meglio di una vacanza da passare dove meglio si crede ed in tutte le città che desideriamo, nei tempi che preferiamo ed in base alle proprie esigenze? Questo è quello che possono fare coloro che hanno un camper: sostare quanto si vuole in una località e senza spese di albergo. Le formule assicurative per gli autoveicoli, oltre a riguardare auto e moto, sono rivolte anche ad altre tipologie di mezzi di trasporto come i camper. Una buona assicurazione per camper, autocaravan e motorhome è indispensabile per partire in vacanza tranquilli.

L’assicurazione per il camper offre tutta la serenità e la sicurezza per viaggiare tranquillamente, coprendo i rischi connessi alla vita da camperista, come l’utilizzo del barbecue, fornelli, e i danni a terzi provocati durante la sosta. Oggi si possono confrontare online le diverse soluzioni proposte dalle compagnie assicurative, in modo da poter scegliere la soluzione per più vantaggiosa e più adatta alle proprie esigenze.

Da dare particolare attenzione a quelle assicurazioni che, a parte altre formule di copertura sinistri, offrono il migliore e più ampio servizio di assistenza. Un’assicurazione camper con un numero verde che in caso di necessità metta in contatto con una centrale operativa che assicuri la sostituzione del camper in caso di furto e un carro attrezzi in caso di guasto o incidente e il soccorso per esaurimento carburante, batteria scarica o foratura pneumatici.

In caso di disdetta? Disdire la polizza assicurativa del nostro mezzo prima della scadenza naturale dell’assicurazione ed ottenere il rimborso del periodo in cui non è più necessaria la copertura è possibile solo nei casi in cui si può dimostrare un cambiamento sostanziale delle condizioni assicurative. Può essere richiesta a fronte di: vendita, distruzione o esportazione definitiva all’estero, cessazione della pubblica circolazione o demolizione del veicolo. In tutti questi casi, se debitamente certificati, sarà possibile ottenere il rimborso della parte relativa al periodo assicurativo non utilizzato già pagata.