Unicredit: il mutuo per cambiare casa

di Daniele Pace Commenta

Un problema logistico e tempistico, che può essere risolto da Unicredit, con il Mutuo Valore Italia Cambio Casa con limite minimo di tasso.

Molto spesso si ha la necessità di cambiare casa, e il problema quindi di vendere il proprio appartamento prima di acquistarne un altro. Un problema logistico e tempistico, che può essere risolto da Unicredit, con il Mutuo Valore Italia Cambio Casa con limite minimo di tasso. Con questa soluzione, se si è proprietari pieni di una casa che si deve vendere, per acquistarne un’altra, si può accedere al mutuo con un finanziamento addirittura fino al 100% del valore dell’immobile d acquistare, a patto che il prezzo di acquisto non superi i 300 mila euro. Per i primi 18 mesi è previsto un periodo di preammortamento, che sarà poi il periodo di pagamento della quota interessi. L’ammortamento, inizia la scadenza a partire dal 18 mese, e può essere risolto anche in anticipo, se il cliente lo desidera, con una parziale estinzione del mutuo. La rateizzazione può variare da 5 a 30 anni, a cui vanno aggiunti i 18 mesi di preammortamento, per l’acquisto della prima o della seconda casa. Come detto il tasso è variabile, naturalmente in riferimento all’Euribor 365 a tre mesi, a cui va aggiunto lo spread. La vendita del primo immobile è libera, e può essere delegata anche a terzi o agenzie specializzate. Il tasso naturalmente, prevede l’applicazione del tasso minimo, e il cliente può usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge 208 del 28/12/2015.