Unicredit Insieme 2009, mutuo sospeso per famiglie in difficoltà

di Laura 4

Il fenomeno della disoccupazione è un problema delle nostre società. La Legge 30 del 2003 aveva l’obiettivo di

realizzare un sistema efficace e coerente di strumenti intesi a garantire trasparenza ed efficienza al mercato del lavoro e a migliorare le capacità di inserimento professionale dei disoccupati e di quanti sono in cerca di una prima occupazione, con particolare riguardo alle donne e ai giovani.

Quali sono invece stati i risultati? Aumento smisurato dei precari. Quelle che sulla carta si presentano come semplici “collaborazioni”, in realtà celano veri e propri lavori sottopagati e subordinati (cioè con orari, postazioni, e il monitoraggio continuo dei superiori). Un altro problema è che al momento della scadenza del contratto non esiste alcun obbligo per il datore di lavoro di assumere il lavoratore. Così tantissimi italiani si ritrovano senza occupazione e senza risorse economiche per pagare le rate del mutuo.

Esiste una tipologia di mutuo che possa far fronte all’evenienza della perdita del posto di lavoro? Il Gruppo UniCredit lancia Progetto Insieme 2009, un’iniziativa a favore delle famiglie in difficoltà. L’agevolazione riguarda il mutuo e si rivolge ai clienti UniCredit che per svariati motivi si ritrovano nell’impossibilità di far fronte ai propri impegni con la banca per:

* Perdita del posto di lavoro per dipendenti a tempo indeterminato e per tutte le categorie di lavoratori atipici
* Cassa Integrazione
* Separazione o divorzio, per famiglie con figli a carico
* Decesso di un mutuatario

Se si perde il lavoro quindi esiste la possibilità di interrompere il pagamento delle rate per un periodo congruo ad individuare la soluzione del problema, ossia trovare un altro lavoro. Tale periodo di interruzione però non può superare i 12 mesi. Costi aggiuntivi sugli interessi? No: nè oneri nè interessi di mora. Il periodo di sospensione del pagamento della rata offre quindi la possibilità di cercare un nuovo lavoro, di completare la successione ereditaria o di assestare la propria posizione finanziaria in caso di divorzio.

Commenti (4)

  1. vorre i sapere mio marito ha perso il posto di lavoro potremo avere la sospensione delle rate del mutuo perche’ non riusciamo a pagare anche se abbiamo la rinegoziazzione?

  2. vorrei sapere come mai mi è stato rifiutato la richiesta del progetto insieme 2009 nonostante sono ancora disoccupato dal mese di settembre 2009 e solo mia moglie percepisce un piccolo stipendio, con due figlie a carico e il reddito non supera i 25.000,00 euro come da legge?…………….è solo una presa in giro?

I commenti sono disabilitati.