Tutte le informazioni utili sulla polizza auto Direct Line

di Sofia Martini Commenta

Cosa serve per calcolare il preventivo di un’assicurazione auto con Direct Line? Dove è possibile trovare le informazioni corrette sulla polizza? E cosa serve per circolare? Sono queste alcune delle domande cui risponde Direct Line in un pagina del sito dedicata a chi ha bisogno di una polizza auto. 

Per calcolare il preventivo con Direct Line, il percorso è molto lineare e la procedura semplice e veloce. Bisogna però sapere che per accedere al servizio Preventivo Direct è necessario fornire la targa del veicolo e la data di nascita del proprietario. Tali dati consentono a Direct Line l’acquisizione in via automatica dei dati relativi al veicolo presso la banca dati gestita dall’ANIA, l’Associazione Nazionale delle Imprese Assicuratici.

fido-conto-corrente-ing-direct

A questo punto sorge spontanea la domanda sul dove si trovano le informazioni relative alla polizza, ovvero dov’è possibile capire quali sono le garanzie assicurative previste, come funzionano nel dettaglio l’RC auto, la garanzia furto e incendio, o la kasko o le altre. Il sito è molto esaustivo da questo punto di vista ma l’invito più interessante è quello a scoprire i vantaggi di una polizza auto Direct Line, dalla polizza auto personalizzabile e fatta su misura per te alla formula Soddisfatti o Rimborsati.

 

Una vola completato l’acquisto, questo Direct Line lo precisa subito, è possibile guidare anche senza aver ancora ricevuto i documenti. Questo succede perché le Compagnie comunicano le nuove coperture assicurative o i rinnovi di polizza alla banca dati Ania.

Al posto del contrassegno, che non viene più inviato perchè dal 18 ottobre 2015 non è più obbligatorio esporlo sui parabrezza, si troverà la myCard, la carta di identità della polizza con tutti i numeri utili da portare sempre in macchina.