Sospensione mutuo 2012 Unicredit

di Roberto Commenta

Come molte altre banche italiane, anche Unicredit ha aderito all’accordo tra l’Associazione Bancaria Italia e le Associazioni dei Consumatori per la sospensione delle rate del mutuo. Un intervento inserito all’interno del Piano Famiglie per il sostegno del mercato del credito retail che – tra le altre cose – prevede anche la sospensione del pagamento delle rate del mutuo per un periodo minimo di 12 mesi, e per una sola volta. Vediamo quale sia il funzionamento della moratoria in Unicredit, e come farne richiesta.

Anzi tutto, la richiesta ad Unicredit dovrà essere supportata dalla verifica dei requisiti per l’accesso ai benefici della moratoria e, pertanto, il verificarsi di eventi come la perdita del lavoro (cessazione del rapporto di lavoro subordinato), il mancato rinnovo del contratto di lavoro atipico, il decesso o l’insorgenza di condizioni di non autosufficienza, l’ingresso in cassa integrazione guadagni o la cassa integrazione guadagni straordinaria. Inoltre il cliente non potrà esser titolare di mutui per oltre 150 mila euro, avere un reddito eccedente i 40 mila euro, e essere in ritardo con i pagamenti per più di 180 giorni (qui sospensione mutuo 2012 requisiti).

La domanda di mutuo potrà essere presentata entro il 30 giugno 2013 in qualsiasi filiale Unicredit, richiedendo la sospensione dei pagamenti della sola quota capitale o della quota capitale e della quota interessi. Nel periodo di sospensione il tasso di interesse applicato sarà comunque quello contrattuale. Non è inoltre prevista, da parte di Unicredit, l’applicazione di alcuna commissione di istruttoria, o spesa accessoria di qualsiasi natura.

Al termine del periodo di sospensione, Unicredit riattiverà il processo di ammortamento e il piano di rimborso si allungherà per una durata pari al periodo di sospensione. Per quanto invece concerne l’eventuale copertura assicurativa abbinata al mutuo, se il premio assicurativè pagato in un momento diverso da quello della rata del mutuo (cioè, con due addebiti separati) la sospensione del mutuo sarà prevista per la rata del mutuo ma non per la rata assicurativa. In qualsiasi momento, inoltre, il cliente potrà scegliere di riprendere i pagamenti e richiedere di conseguenza il riavvio dell’ammortamento.

Qui un focus sulla sospensione mutuo per un anno.