Sospensione della polizza moto, cosa c’è da sapere

di Sofia Martini Commenta

Sospensione della polizza moto, cosa c'è da sapere? Che si potrebbe dover pagare il servizio e che non tutte le compagnie lo assicurano.

Non sempre la sospensione della polizza moto è conveniente per una serie di ostacoli che questa operazione porta con sé. In pratica non tutte le compagnie offrono questa soluzione e ci sono sempre dei costi da mettere nel budget. Facciamo chiarezza. Dopo l’inganno legato alle polizze auto gratis, ci si chiede se altri strumenti che vanno in direzione dei consumatori, facciano davvero il bene delle loro tasche. In questo senso ci si chiede se sia davvero conveniente la sospensione della polizza moto per chi usa le due ruote soltanto in alcuni periodi dell’anno. Prima di vedere i costi di un paio di compagnie rispetto a questo servizio premettiamo che:

> Tre modi per risparmiare sull’assicurazione

  1. non tutte le compagnie consentono di sospendere la polizza,
  2. la sospensione della polizza non è sempre gratuita,
  3. la sospensione è stabilita dal contratto,
  4. ci possono essere dei costi di riattivazione.

Detto questo vediamo quali prezzi applica per la procedura in questione una delle polizze web più conosciute, vale a dire Direct Line. Le condizioni della sospensione della polizza moto sono state riassunte dal blog 6sicuro:

  • Direct Line: la polizza può essere sospesa una sola volta nell’arco dell’annualità assicurativa, ma è necessario che ladurata residua del contratto sia di almeno 30 giorni. È sufficiente inviare una A/R allegando l’apposito modulo e il contrassegno, il certificato di assicurazione e la carta verde originali in corso di validità. La polizza sarà sospesa dalle h 24.00 della data di invio della raccomandata (farà fede il timbro postale) e sarà mandata all’indirizzo di residenza una comunicazione scritta attestante la conferma della sospensione. Non è consentita la sospensione per i contratti vincolati a seguito di leasing salvo autorizzazione della società vincolataria. La scadenza del contratto viene prorogata per un periodo pari a quello della sospensione solo nel caso in cui la polizza abbia durata pari o superiore a 61 giorni. Dopo 12 mesi di sospensione il contratto è da ritenersi risolto. La riattivazione della polizza ha un costo di 30 euro e può essere richiesta anche per altro veicolo.