Soglie tassi usura terzo trimestre 2013

di Roberto Commenta

bcePer il periodo intercorrente tra il 1 luglio e il 30 settembre 2013 sono stati pubblicati nuovi tassi effettivi globali medi, valevoli come soglie antiusura per le principali operazioni di credito e di finanziamento. Rispetto al trimestre precedente i calcoli del Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno apportato qualche cambiamento: vediamo dunque quali sono i termini di riferimento per individuare come usuraria (o meno) un’operazione di credito.

In particolare, per quanto attiene i mutui, il tasso soglia per i finanziamenti con garanzia di natura ipotecaria a tasso di interesse fisso è stato portato al 10,36% contro il precedente 10,77%, mentre per i mutui a tasso di interesse variabile la soglia è passata a quota 8,6% contro il precedente 9,07% (in proposito di finanziamenti per la casa, vedi anche come risparmiare sulle rate del mutuo, di cui abbiamo parlato appena pochi giorni fa su queste pagine).

Per quanto attiene i prestiti finalizzati per importi non superiori ai 5 mila euro, la soglia è calata ancora, passando dal 19,36% al 19,23%. Più contenute, e ulteriormente in diminuzione, le soglie per i prestiti finalizzati superiori ai 5 mila euro, il cui tegm è sceso dal 16,81% al 16,68%.

Ancora, per la cessione del quinto con importi fino a 5 mila euro si registra una diminuzione dal 19,32% al 18,47%, mentre per quanto concerne soglie superiori, si riscontra un calo dal 18,91% al 18,55%. Il tasso previsto per i crediti personali è invece calato in misura più lieve, passando dal 19,12% del secondo trimestre al 19,10% del terzo trimestre.

Infine, sul fronte dei conti correnti registriamo come il tasso di interesse relativo all’apertura di credito in conto per importi fino a 5 mila euro sia rimasto pressochè stabile al 18,23%, mentre per quanto attiene gli importi superiori ai 5 mila euro si è riscontrata una leggera contrazione che ha permesso alla soglia di passare dal 16,73% all’attuale 16,70%. L’appuntamento è ora fissato ai primi di ottobre per la pubblicazione dei tassi soglia relativi al quarto trimestre dell’anno.