Sette mosse per risparmiare sull’assicurazione online

di Sofia Martini Commenta

Tutte le scelte migliori, per risparmiare sul preventivo finale.

Ecco sette semplici mosse per risparmiare nel momento in cui si cerca e sottoscrive un’assicurazione online per la propria auto oppure per la propria moto.

  1. Usare un buon comparatore assicurazioni così da visualizzare in ordine di prezzo le polizzepiù economiche per il profilo di guida indicato;
  2. Inserire i dati richiesti limitando il più possibile l’acquisto di garanzie accessorie, selezionando soltanto quelle strettamente necessarie (di solito sono la polizza furto-incendio, la kasko e la tutela del conducente) per non far aumentare di troppo il preventivo finale;
  3. Ciò che rende il preventivo online costoso può essere il tipo di guida indicato. Chi opta per la guida esclusiva risparmierà di più in confronto a chi sceglie la guida libera (più conducenti);
  4. Fare attenzione al luogo di ricovero del veicolo. Se sia acquista l’assicurazione furto-incendio e non si dispone di garage privato il prezzo sarà più alto del solito. Lo stesso avviene scegliendo la polizza kasko per un’auto o una moto di grossa cilindrata di valore elevato;
  5. Come risparmiare fino al 60% sull’assicurazione se le offerte sono tutte abbordabili? Alcune compagnie offrono sconti Rc auto o l’Rc moto anche del 25% se si assicurano più veicoli (una seconda auto o una seconda moto ad esempio). In questo caso la promozione apparirà vicino all’offerta dopo la comparazione. Se a questo taglio si uniscono gli sconti destinati ai nuovi clienti la polizza può costare fino al 60% in meno (è il motivo per cui cambiare compagnia conviene);
  6. Chi seleziona l’assicurazione satellitare ottiene ulteriori sconti. Dal 2016 inoltre, deve entrare in vigore la norma che impone alle compagnie di attenersi ai taglio fissati dall’Ivass, che devono essere applicati a tutti gli automobilisti virtuosi che installano una scatola nera;
  7. Se in famiglia c’è un neopatentato o un soggetto in quattordicesima classe di merito (o altra classe di meritocostosa) è possibile sfruttare la Legge Bersani, che consente di ereditare la posizione assicurativa più favorevole di un componente del nucleo famigliare. La normativa trova applicazione in caso di acquisto di un nuovo veicolo, anche usato, della stessa tipologia del primo, nei casi di sottoscrizione della prima assicurazione.