Scambiarsi la casa: il contratto di permuta

di Daniele Pace Commenta

Il contratto di permuta è un tipo di contratto che consente di scambiarsi la casa tra privati, con il pagamento in denaro di eventuali differenze di valore.

mutuo-acquisto-casaIl contratto di permuta è un tipo di contratto che consente di scambiarsi la casa tra privati, con il pagamento in denaro di eventuali differenze di valore. Poco utilizzato, questo contratto di scambio immobili è una sorta di baratto tra beni mobili e immobili previsto dal codice civile. Anche le case sono parte di questa normativa, che consente, a chi trova l’incastro giusto, di risparmiare tempo e denaro con operazioni distinte di compravendita. Con contratti di vendita e di cessione infatti, vanno pagate due spese notarili distinte, che si riducono ad una sola nel caso della permuta. Inoltre, nel caso i valori siano prossimi o uguali, per il baratto tra due immobili non saranno necessari capitali aggiuntivi, o comunque i capitali necessari saranno molto bassi. Poi i tempi sono molto più brevi, chiaramente, in quanto si riesce a dare via il vecchio appartamento e a prendere il nuovo in un solo momento. Un ultimo grande vantaggio riguarda il bonus della prima casa, nel caso di acquisto agevolato di immobili. Nel caso si vendesse questo tipo di appartamento entro i cinque anni dal rogito, si dovrebbero pagare sanzioni e tasse aggiuntive. Ma nel caso della permuta, essendo lo scambio simultaneo, non si incorre in nessuna sanzione, potendo così continuare ad usufruire del bonus fiscale.