Il rimborso di furti e rapine con l’assicurazione casa di CheBanca

di Sofia Martini Commenta

CheBanca! propone numerose assicurazioni, quella per la casa ci sembra interessante perché tra i vantaggi c’è il famoso “a prova di ladro” che garantisce il rimborso per i furti e le rapine in casa.C’è da premettere che in CheBanca! si può sottoscrivere un’assicurazione casa di Genertel che consente di proteggere la casa ma anche la famiglia e le cose più care. Questo è quanto riportato rispetto alla garanzia “A prova di ladro”.

Genertel indennizza i danni diretti e materiali causati da:

  1. furto commesso con introduzione nell’abitazione, violando i mezzi di protezione e chiusura (con rottura, scasso, sfondamento, uso fraudolento di chiavi smarrite o sottratte all’assicurato), oppure anche passando attraverso finestre o porte-finestre aperte mentre nell’abitazione si trovavano persone.

Questi sono i limiti dell’indennizzo:

  • per gioielli, preziosi, argenteria, raccolte e collezioni numismatiche e filateliche, carte valori, titoli di credito, documenti, registri, schede, dischi e nastri per elaboratori elettronici: 50% della somma assicurata con un massimo di Euro 5.000,00;
  • per ogni singolo oggetto non conservato in cassaforte relativamente a pellicce, tappeti, arazzi, quadri, sculture e simili oggetti d’arte, esclusi i preziosi: 50% della somma assicurata con un massimo di Euro 5.000,00;
  • per mobilio, arredamento, vestiario, provviste, attrezzi, cicli, dotazioni comuni, solo se collocati nelle dipendenze o nelle aree private adiacenti all’abitazione: 10% della somma assicurata con un massimo di Euro 500,00 complessivi;
  • per denaro: 10% della somma assicurata con un massimo di Euro 1.000,00.

I limiti di cui al punto ii) e iii) non si applicano ai beni conservati in armadi forti o casseforti con pareti in acciaio di spessore non inferiore a 3 mm, con movimento di chiusura che comanda catenacci multipli, con serratura di sicurezza a chiave o a combinazione numerica, murati o pesanti almeno 100 kg.

Tutte le altre informazioni le trovate qui.