Quale tipo di surroga scegliere nel mese di luglio 2014

di Sofia Martini Commenta

La decisione della surroga si deve basare non solo sull'importo della rata, ma anche sulla durata complessiva del mutuo, perché su un mutuo più lungo si pagano come è noto maggiori interessi in ogni caso.

164107628In un post pubblicato in precedenza, parlando della possibilità di surrogare il proprio mutuo per ottenere condizioni più vantaggiose, abbiamo consigliato di scegliere questa opzione solo se si riscontra le reale convenienza nel farlo, prendendo bene in considerazione le condizioni di partenza del proprio mutuo e quelle di arrivo. 

E’ sempre conveniente surrogare il proprio mutuo?

Con la surroga, infatti, si deve aspirare ad ottenere condizioni veramente migliori, dal momento che come abbiamo accennato potrebbe trattarsi dell‘unica possibilità di surroga concessa dalle banche, che non amano i surrogatori seriali. Inoltre il consiglio in fase di decisione si deve basare non solo sull’importo della rata, ma anche sulla durata complessiva del mutuo, perché su un mutuo più lungo si pagano come è noto maggiori interessi in ogni caso.

Come scegliere la  migliore soluzione di surroga del mutuo

Anche se una surroga conveniente a priori non esiste, vediamo quali sono i tipi di surroga a cui è possibile accedere in questo momento per ottenere condizioni più vantaggiose. Lo spread per un mutuo di surroga si aggira ora attorno al 3 per cento con tasso di riferimento Euribor a 3 mesi. Dal momento che il tasso di riferimento Euribor è decisamente inferiore al tasso di riferimento Irs, le migliori surroghe del periodo sono rappresentate da prodotti a tasso variabile. 

Alcune banche che attualmente, nel corso del mese di luglio presentano offerte per i mutui di surroga a tasso variabile sono ING Direct, Hello Bank! la nuova banca digitale che appartiene al gruppo BNP Paribas e Che Banca! del gruppo Mediobanca.