Professionisti: i conti correnti di dicembre

di Daniele Pace Commenta

conti correnti professionistiI professionisti hanno sempre bisogno di conti correnti e relative carte che possano aiutarli nelle loro esigenze lavorative. I professionisti hanno infatti bisogni diversi per i conti e le carte, e devono scegliere l’offerta giusta a seconda di come si svolge la loro attività finanziaria che accompagna quella economica. Le operazioni devono essere veloci, e sono spesso molto più numerose dei lavoratori dipendenti. Per questo la velocità e i costi diventano essenziali.

Uno dei conti più interessanti è quello di Unicredit, Imprendo Professional, per le operazioni online, diventate ormai fondamentali per velocizzare i propri movimenti senza perder tempo a recarsi in agenzia.

Il canone è di 19 euro al mese e permette operazioni illimitate allo sportello tutto incluso, anche la registrazione, e Internet Banking e assistenza telefonica Banca Multicanale per Azienda gratuiti. Nelle spese è incluso anche il servizio Documenti On line per qualsiasi rapporto con la banca. Inclusi anche i SEPA on line e la domiciliazione delle utenze. A canone zero il primo anno anche la carta di credito business, mentre la carta business gold a canone costa il 50% in meno il primo anno. Gratis anche la carta di debito internazionale, e sconti sulle commissioni di acquisti con il POS.

Da Intesa SanPaolo invece ecco il Conto Business Insieme, con diversi canoni a seconda delle esigenze, da 10, 25 e 30 euro mensili, a seconda delle operazioni da effettuare. Poi gratis i servizi via Internet e telefono, la carta di credito per almeno 1.000 euro al mese. La carta di debito costa 3 euro al mese. Per la gestione di incassi e pagamenti c’è il portale Inbiz che costa tra i 5 euro e i 40 euro al mese, mentre costa 2 euro al mese il servizio POS.