Prestito senza barriere di BPER, in cosa consiste

di Sofia Martini Commenta

BPER ha messo a punto il suo Prestito senza barriere dedicato alle persone con disabilità. Un prestito a condizioni agevolate, per finanziare le esigenze di spesa o consumo di chi necessita di cure o attrezzature particolari per affrontare al meglio le sue esigenze.

L’importo massimo finanziabile con questo prestito è di 25.000 euro e si deve rimborsare in 10 anni al massimo. Si può ottenere un finanziamento fino al 100% delle spese documentate IVA inclusa. Il tasso applicato sarà quello variabile. Per avere le altre caratteristiche di questo prodotto ecco la scheda offerta dalla BPER:

Il Prestito Senza Barriere offre condizioni agevolate per affrontare le esigenze della persona con disabilità, fino alla copertura del 100% delle spese. La Banca erogherà il prestito in un’unica soluzione e sarà poi possibile scegliere la cifra, fino a 25.000 euro, e la durata per il rimborso delle rate.

Il Prestito Senza Barriere finanzia ad esempio le spese per

  • Ausili tecnici alla mobilità come stampelle, sollevatori o stabilizzatori
  • Ausili per la vita quotidiana come utensili ad hoc e apparecchi specifici per i tuoi hobby e sport
  • Oggetti per la cura personale
  • Ausili informatici, come software didattici, riconoscimenti vocali o tastiere ad hoc
  • Ausili per l’accessibilità ambientale come sensori o porte scorrevoli automatiche
  • Comunicatori alfabetici o simbolici.

I vantaggi di questo prestito sono nelle condizioni agevolate, nella possibilità di intestare il prestito Senza Barriere anche ai familiari a patto che il finanziamento sia usato per finanziare le spese della persona con disabilità. Il finanziamento è complementare rispetto a quanto coperto dal Servizio Sanitario Nazionale o riconosciuto dalle leggi regionali.

Un esempio di prestito

Facciamo un esempio: ipotizziamo l’acquisto di attrezzature per un valore di 10.000 €.

  • Importo: 10.000 €
  • Durata: 72 mesi
  • Importo rata mensile: 150,20 €
  • TAN 2,60% (euribor 3 m.m.p. arrotondato allo 0,10 superiore + spread 250 bp)
  • TAEG 3,01%
  • Interessi: 814,40 €
  • Spese di istruttoria: 0 €
  • Incasso rata: 1,25 €
  • Invio comunicazioni periodiche: 1,33 €
  • Costo totale del credito: 913, 71 €
  • Importo totale dovuto dal consumatore 10.913,70 €.