Prestito online Intesa Sanpaolo

di Fil Commenta

Con Intesa Sanpaolo i prestiti personali, grazie all’attivazione di una nuova funzionalità, si possono richiedere direttamente ed interamente online. A darne notizia è proprio il Gruppo bancario nel precisare che tale servizio è disponibile per quel clienti che, avendo sottoscritto i servizi di accesso alla Banca via telefono, cellulare ed Internet, hanno attivato “OkeyPiù“, il servizio di firma digitale. In questo modo il cliente può richiedere il finanziamento comodamente da casa, davanti al proprio personal computer, attraverso la presa visione delle condizioni economiche e del preventivo. La richiesta online del prestito passa attraverso l’inoltro della domanda che avviene semplicemente andando ad inserire i dati in un apposito form che è presente nella sezione operativa del Portale di Intesa Sanpaolo. Il contratto, come sopra accennato, viene sottoscritto dal cliente attraverso la firma digitale O-KeyPiù, mentre la documentazione elettronica può essere spedita dal contraente o in formato elettronico, oppure per posta ordinaria.

Il prestito online di Intesa Sanpaolo è richiedibile attualmente per due prodotti: il Prestito Giovani, un finanziamento senza l’applicazione di spese di istruttoria, ed il Prestito Multiplo, uno degli ultimi finanziamenti ideati e lanciati sul mercato dal Gruppo bancario che offre in questo momento, per le richieste entro e non oltre il prossimo 30 novembre 2010, uno sconto del 50% sulle spese relative all’istruttoria.

In particolare, direttamente online con il Prestito Multiplo si possono richiedere da un minimo di 2.000 ad un massimo di 30 mila euro con piano di ammortamento avente durata fino a sei anni, e la periodicità mensile di rimborso della rata. Il Prestito Multiplo di Intesa Sanpaolo permette anche di rimborsare il finanziamento con flessibilità visto che per ogni annualità del piano di ammortamento il cliente, esercitando l’opzione aggiuntiva “Posticipo rata”, può saltare il pagamento di una rata che verrà messa in coda al piano di rimborso senza l’applicazione di interessi aggiuntivi.