Prestito Famiglia da Banca dell’Adda

di Roberto Commenta

Il prestito Famiglia, disponibile in qualsiasi filiale dell’istituto di credito cooperativo Banca dell’Adda, è un finanziamento personale che le filiali della banca rivolgono a quella clientela rappresentata dai privati (single o famiglie) che desiderino procedere al compimento di operazioni di acquisto di beni e di servizi, con restituzione del capitale nel medio lungo periodo, a conferma della possibilità di poter pianificare e personalizzare la propria situazione economico finanziaria previsionale.

In altri termini, il prestito Famiglia sarà in grado di consentire alla clientela dell’istituto di credito di poter fronteggiare operazioni di spesa e di investimento, anche per importi totali rispetto a quanto necessario (ovvero, anche per il 100% dell’importo da sostenere, purchè nei limiti previsti nei termini assoluti), restituendo il debito con il pagamento di rate di importo sempre costante, fino alla naturale o anticipata estinzione del debito residuo, che potrà avvenire in qualsiasi momento, alle condizioni sottoscritte in contratto.

Il tasso di interesse applicato al capitale erogato sarà fisso per l’intera durata del piano di ammortamento di riferimento: ne conseguirà la formazione di un programma di rimborso composto da rate di importo sempre costante nel tempo, a beneficio della migliore capacità di pianificare le proprie uscite monetarie, in maniera sinergica rispetto agli altri impegni finanziari precedentemente contratti, e rispetto al proprio reddito.

PRESTITO PERSONALE DA BANCA MANTIGNANA

Il finanziamento – richiedibile in qualsiasi filiale dell’istituto di credito, previa presentazione dell’apposita domanda, allegando documentazione personale in corso di validità e documentazione comprovante il reddito – è abbinabile con una copertura assicurativa multigaranzia, che proteggerà la capacità di regolare rimborso del debito da parte del cliente della Banca dell’Adda contro i rischi di infortunio, malattia, perdita d’impiego, e altri eventi pregiudizievoli che potrebbero condizionare negativamente il rispetto degli adempimenti contrattualmente stabiliti con l’istituto di credito.