Prestito Chiaro dalla BP Pugliese

di Roberto Commenta

prestito34Si chiama Chiaro ed è un prestito personale che la Banca Popolare Pugliese riserva ai dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni.

In realtà, tuttavia, quello che è denominato come Prestito Chiaro è un mini pacchetto costituito da due forme tecniche di finanziamento:

1) La prima forma di finanziamento è una tradizionale cessione del quinto dello stipendio. Con tale prestito, i lavoratori dipendenti (in questo caso, esclusivamente delle Pubbliche Amministrazioni), possono cedere fino a un massimo della quinta parte dello stipendio netto mensile, per un periodo non superiore ai 10 anni, rimborsabili con trattenuta diretta sullo stipendio a cura del datore di lavoro.

2) La seconda forma di finanziamento è invece la c.d. delegazione di pagamento, o prestito con delega. Con questo finanziamento i dipendenti potranno delegare al datore di lavoro il pagamento delle rate del piano di rimborso fino al massimo del quinto dello stipendio netto, fino alla decorrenza dei 10 anni.

Per richiedere il Prestito Chiaro non è necessario presentare alcuna garanzia (reale o personale), e nessun giustificativo di spesa. Il rimborso avverrà con rate costanti attraverso la trattenuta diretta sulla busta paga.

Il piano di ammortamento può prevedere una durata dai 24 ai 120 mesi, con accredito su conto corrente Banca Popolare Pugliese, bonifico o assegno circolare.