Prestito BNL Salary Power

di Fil 1

E’ per i dipendenti pubblici e per gli statali, con piano di ammortamento fino a 10 anni, importo richiedibile fino a ben 104 mila euro, a fronte di un tasso e di una durata fissa. Sono queste le principali caratteristiche di “BNL Salary Power“, il prestito con cessione del quinto dello stipendio proposto dalla Banca Nazionale del Lavoro, Istituto appartenente al Gruppo BNP Paribas. Per ottenere il Prestito BNL Salary Power non servono garanzie aggiuntive rispetto a quella relativa al percepimento dello stipendio a fronte del tasso fisso che protegge da ogni oscillazione sfavorevole, sul mercato, del costo del denaro, ma anche dalla perdita dell’impiego e dalla premorienza grazie alla copertura assicurativa. Il Prestito BNL Salary Power può essere erogato dall’Istituto anche in presenza di altri prestiti sempre a fronte dell’unica garanzia data dalla busta paga e previa istruttoria del finanziamento il cui esito è a giudizio insindacabile della Banca.

Il Prestito BNL Salary Power è in due versioni: quella per i dipendenti pubblici e per gli statali, e quella, con le stesse caratteristiche, per i militari e per le forze dell’ordine. Al prodotto, infatti, possono accedere anche i Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Aeronautica Militare, Polizia Penitenziaria, e tutti i dipendenti delle altre Forze dell’Ordine e Militari.

Per chi è già a riposo, dopo anni di lavoro, c’è invece “Prestito Pensione Dinamica“, il finanziamento con cessione del quinto ideato da BNL per i pensionati affinché anche chi è in pensione possa finanziare i propri progetti. A fronte di un prelievo sulla pensione pari a massimo un quinto, con “Prestito Pensione Dinamica” è possibile rimborsare anche in questo caso le rate con un piano di ammortamento di durata fino a 10 anni, ovverosia 120 rate mensili, e con il tasso fisso e l’assicurazione sulla vita inclusa a tutela propria e dei propri cari.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.