Prestiti Unicredit per le nuove imprese

di Daniele Pace Commenta

Unicredit con la sua proposta Stat Up per il supporto alle nuove idee e imprese, fino ad un massimo di 100 mila euro di finanziamento.

Per tutti quelli che vogliono mettersi in proprio, le banche concedono ancora credito, dopo la stretta degli anni passati. Certamente non ci sono più le larghe maglie pre-crisi, ma è ancora possibile recarsi in banca con una buona idea per veder realizzato il proprio sogno grazie ad un prestito.

Tra le banche che offrono prestiti alle nuove imprese, c’è anche Unicredit con la sua proposta Stat Up per il supporto alle nuove idee e imprese, fino ad un massimo di 100 mila euro di finanziamento. La proposta è destinata a chi vuole mettersi in proprio, a tutti gli aspiranti imprenditori e ha bisogno di affrontare le spese iniziali di investimento. Unicredit richiede un nuovo approccio all’impresa, per le valutazioni di merito, e certamente avrete bisogno di idee vincenti per accedere al prestito. Il finanziamento erogato è di massimo 100.000 euro e, comprensivo di preammortamento di massimo 24 mesi, può arrivare a rateizzazioni fino a 7 anni. La scelta della rateizzazione prevede cadenze sia mensili, che trimestrali, che semestrali. Anche sul tasso si può scegliere tra il fisso e il variabile, a cui si applica la solita formula dell’Euribor a 3 mesi, addizionato dello spread. Naturalmente il neo-imprenditore deve avere effettuato l’iscrizione alla C.C.I.A.A, e questa non deve essere anteriore ai 21 mesi. Il capitale iniziale deve essere il 30% dell’investimento totale.