Prestiti d’ Onore per i giovani, da Inarcassa

di Sofia Martini Commenta

Inarcassa, in attuazione dell’art.3.5 dello Statuto, propone dei sostegni alla professione per gli iscritti alla cassa previdenziale. Ecco i requisiti per accedere al bando 2016 relativo a prestiti d’onore per i giovani

Prima di tutto indichiamo il link al sito dov’è possibile scovare tutte le informazioni utili.

È indetto il bando “Finanziamento in conto interessi – prestito d’onore anno 2016”, per sostenere l’accesso e l’esercizio dell’attività professionale dei giovani associati, con l’obiettivo di favorire il loro ricorso al finanziamento. Oggetto del bando è il finanziamento, con il 100% degli interessi in carico a Inarcassa , tramite convenzione con l’Istituto Tesoriere Banca Popolare di Sondrio, per le spese di avvio dell’organizzazione dello studio professionale (acquisto di immobilizzazioni materiali e immateriali necessari allo svolgimento dell’attività professionale).

BENEFICIARI

Possono accedere al Prestito d’onore:

  • gli Iscritti ad Inarcassa con meno di 35 anni di età rientranti nelle condizioni di cui all’art. 4.4 del Regolamento Generale Previdenza 2012 Inarcassa (contribuzione ridotta) anche riuniti in studi associati, o iscritti ad Inarcassa e soci di società di Ingegneria;
  • le professioniste madri di figli in età prescolare o scolare fino all’età dell’obbligo (16 anni di età non ancora compiuti alla data della domanda, sempre che sia attestata la frequenza ad un istituto scolastico).

REQUISITI

Per accedere al Prestito d’onore è necessario:

  • essere utenti di Inarcassa On line;
  • essere in regola con tutti gli adempimenti formali e contributivi previsti dalRegolamento Generale Previdenza 2012 Inarcassa;
  • non aver già fruito di finanziamenti o contributi a carico di Inarcassa. E’ ammissibile la domanda per un secondo finanziamento purché la sommatoria delle stesse non superi l’importo massimo concedibile.

CONDIZIONI DI FINANZIAMENTO

  • Importo finanziabile: da € 5.000,00 a € 15.000,00;
  • durata finanziamento concesso: a 12, 24, 36 mesi;
  • abbattimento interessi a carico Inarcassa: 100%;
  • tasso applicato: IRS di periodo + 2,75 punti perc. (meno abbattimento interessi a carico Inarcassa).