Postepay&Go: carta ricaricabile e abbonamento per mezzi pubblici, insieme

di Moreno 1

autobusSi chiama Postepay&Go la nuova carta prepagata realizzata da ATM Ravenna, Poste Italiane e MasterCard, in partnership tecnologica con TSP (Gruppo SIA-SSB), per agevolare i cittadini  nell’utilizzo dei mezzi pubblici, per il momento nel solo comune di Ravenna. La carta sarà disponibile presso i punti ATM Ravenna dal 14 gennaio 2010,  potrà essere ricaricata negli Uffici Postali (limite massimo 2.500 euro annuali), tramite ATM Postamat con carta Postamat o con altra carta di credito, e nelle ricevitorie convenzionate Sisal. Con questo progetto, Ravenna offre la possibilità di usufruire di un servizio unico, che per la prima volta unisce l’abbonamento al trasporto pubblico e la carta prepagata in un unico strumento semplice, comodo e sicuro.

“Con Poste Italiane e ATM Ravenna siamo lieti di intraprendere questo progetto, il cui scopo è stato quello di sviluppare una carta multifunzionale che offre le possibilità di pagamento e di abbonamento ai mezzi pubblici – dichiara Paolo Battiston, General Manager MasterCard Italia – La nuova carta agevola gli abitanti di Ravenna nelle operazioni quotidiane: dal pagamento del ticket per l’autobus al conto della spesa, con un’unica carta nel portafoglio. L’innovazione e la cultura di una città storica come Ravenna si uniscono alla sicurezza e alla garanzia di avere un prodotto che è accettato ovunque, in Italia e nel mondo.”

“Con Postepay&Go Poste Italiane ribadisce il proprio ruolo di azienda vicina ai cittadini, attraverso un prodotto che declina i principi di semplicità, innovazione e massima fruibilità da parte degli utenti – dichiara Alessandro Albano, responsabile dei sistemi di pagamento di BancoPosta. – Lo scopo è quello di coniugare l’innovazione del servizio con la tradizione e l’esperienza che attribuiscono all’iniziativa valori di sicurezza e affidabilità. Postepay&Go risponde poi alle esigenze di una città moderna, attenta alla salvaguardia dell’ambiente e del patrimonio pubblico, che pensa al futuro utilizzando soluzioni innovative e alla portata di tutti”.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.