Poste Vita eletta miglior compagnia assicurativa italiana dell’anno

2 novembre 2009 07:460 commenti

poste-italianePoste Vita, la compagnia assicurativa di Poste Italiane, ha ricevuto a Londra il World Finance Global Insurance Award 2009 come miglior compagnia assicurativa italiana dell’anno. Il premio, promosso da World Finance, una delle più importanti riviste finanziarie a distribuzione mondiale, è stato assegnato a Poste Vita “per la semplicità e comprensibilità della gamma prodotti, l’importante sviluppo nella relazione con il cliente, il continuo successo e la percezione di forza espressa nel mercato assicurativo italiano”. È già il secondo anno che la compagnia assicurativa di Poste Italiane conquista questo premio. Il riconoscimento è stato assegnato da una giuria composta da esperti del settore assicurativo di diversa estrazione: giornalisti, consulenti assicurativi, esperti istituzionali, rappresentanti di una importante compagnia e di una società di rating leader del mercato.

Siamo molto soddisfatti per questo premio perché significa che il lavoro svolto in questi anni è stato seguito con attenzione anche dalla business community internazionale – ha detto Maria Bianca Farina, amministratore delegato della società – Poste Vita ha solo 10 anni ma già da tempo è entrata di diritto tra i big del mercato assicurativo vita italiano diventando uno dei maggiori operatori. Per il secondo anno consecutivo si è confermata la prima compagnia italiana per raccolta premi nel ramo vita, riuscendo a raggiungere una significativa quota di mercato, pari ai circa il 10%, in un settore in cui operano importanti gruppi presenti da lungo tempo.

Poste Vita ha iniziato l’attività di vendita nel giugno del 1999 e da novembre 2000 è autorizzata dall’Isvap a operare nel “ramo III” delle assicurazioni vita (sulla durata della vita umana connesse con fondi comuni o a indici, polizze Index e Unit Linked). Da settembre 2006 opera anche nella vendita di prodotti assicurativi del ramo I e II del danni. La raccolta complessiva realizzata finora da Poste Vita S.p.A. supera i 40,6 miliardi di euro a fronte di più di tre milioni e mezzo di polizze assicurative collocate (al 30/6/2009).