Postafuturo Forza 4: Poste Vita alla conquista del mercato assicurativo

di Moreno Commenta

Il gruppo Poste Italiane, ormai esposto a 360 gradi al variegato mondo del risparmio e delle telecomunicazioni, ha dato il via in questi giorni alla campagna promozionale di lancio di un nuovo prodotto previdenziale.

Poste Vita Spa, la branca specializzata della holding, sta infatti collocando sul mercato Postafuturo Forza 4, una nuova soluzione di investimento e protezione del risparmio a medio-lunga scadenza.

Il prospetto prevede a fronte di un impegno decennale, oltre alla garanzia dell’intera restituzione del capitale versato, una quota fissa di interessi stabilita all’1,5% , ed un ulteriore guadagno variabile che può ragionevolmente prevedersi oscillare attorno al 4%.

Fin qui sembra apparentemente uno dei tanti fondi previdenziali presenti sul mercato, ma Poste Vita ha deciso di offrire un ulteriore vantaggio ai sottoscrittori.

Le spese di gestione in quattro occasioni (terzo, quinto e settimo anno e decimo anno) vengono ribassate dall’ 1,10% allo 0,10% in modo tale da poter recuperare un punto percentuale prezioso in sede di calcolo della rendita.

Le quattro scadenze “promozionali” danno anche il nome all’iniziativa che si rivolge ad un pubblico quanto mai eterogeneo: non ci sono limiti d’età per la sottoscrizione e il capitale, intero o parziale, può essere riscattato prima della scadenza previo pagamento di una piccola penale (pari a 26 euro).

Abbordabili anche le possibili cifre di investimento: si parte da un minimo di 2500 euro che può essere rimpinguato con successivi versamenti di almeno 500 euro a partire dalla scadenza del primo anno solare.