Polizze vita rivalutabili

di Daniele Pace Commenta

Polizze vitaLa polizza assicurativa sulla vita rivalutabile è un contratto particolare che consiste nel versamento di un premio periodico che viene versato in un fondo di gestione separata dalla compagnia assicuratrice.

Come funziona la polizza vita rivalutabile: cosa significa

Tale tipologia viene così definita rivalutabile perché il capitale investito è soggetto ad una rivalutazione che varia in base all’andamento delle performance del fondo finanziario. Gli interessi saranno così calcolati in base al capitale depositato e concorrono al calcolo anche gli interessi già maturati nel periodo soggetto al calcolo stesso.

In pratica la somma di denaro sul quale vengono calcolati gli interessi aumenta periodicamente in base agli interessi già precedentemente maturati. Inoltre le polizze rivalutabili godono del consolidamento dei risultati, ovvero il capitale già acquisito non è soggetto ad andamenti negativi del fondo di gestione separata, nemmeno nel caso in cui questo fosse in perdita.

Questo significa che l’intero capitale non subirà fluttuazioni tipiche dei fondi di investimento ad alto rischio e quindi il montante già versato gode di una garanzia.

Una volta scaduto il contratto, la compagnia si impegnerà a riconoscere il rendimento minimo garantito durante la fase di sottoscrizione in base alle modalità stabilite da ogni singolo prodotto assicurativo. Questa caratteristica differenzia notevolmente le polizze rivalutabili.