Pagamento multe con carta di credito, come beneficiare dello sconto

di Sofia Martini Commenta

Mediamente, tra la data del versamento e quella dell'accredito passano un paio di giorni. Quindi, se s'intende pagare con mezzi elettronici, è consigliabile farlo almeno tre giorni prima della scadenza.

Chi decide di pagare una sanzione con carta di credito, bonifico bancario o comunque con mezzi elettronici di pagamento deve provvedere con un congruo anticipo in confronto alle scadenze indicate dalla legge.

Il rischio, altrimenti, è quello di non poter godere dello “sconto” del 30% contemplato per chi paga entro cinque giorni dalla notifica o di incorrere nel raddoppio della sanzione previsto per chi effettua il versamento oltre i sessanta giorni. Con buona pace di chi nell’estate 2013, nel momento in cui lo “sconto” fu introdotto, prevedeva entusiasticamente un exploit dei pagamenti elettronici.

Il rischio si deduce dalla circolare 300/A/227/16/127/34 trasmessa dal ministero dell’Interno il 14 gennaio, secondo la quale i pagamenti elettronici hanno effetto solo dalla data di accredito effettivo sul conto dell’organo di polizia che ha comminato la sanzione. I pagamenti in contanti effettuati nelle mani degli agenti (nei pochi casi in cui sono consentiti) hanno invece effetto istantaneo.

Sono conclusioni sicuramente meditate, in quanto risultato di studi dei tecnici ministeriali, che si sono anche consultati con quelli dell’Economia. Tuttavia il risultato è sconfortante per il rapporto tra i cittadini e lo Stato, i cui rappresentanti hanno voluto promuovere l’uso di carte di credito & c. in chiave antievasione fiscale (e, secondo i maligni, di favore al sistema bancario). Infatti, adesso dovrebbero arrivare cartelle esattoriali per chi ha pagato in tempo, ma tanto vicino alla data di scadenza che la banca non ha “fatto in tempo” ad effettuare entro quella stessa data l’accredito sul conto corrente dell’organo di polizia che ha comminato la sanzione.

Mediamente, tra la data del versamento e quella dell’accredito passano un paio di giorni. Quindi, se s’intende pagare con mezzi elettronici, è consigliabile farlo almeno tre giorni prima della scadenza.