Le nuove banconote da 10 euro finiscono nelle mani dei falsari

di Sofia Martini Commenta

Ad Amburgo alcuni ladri di notte hanno approfittato del fatto che le banconote non fossero molto sorvegliate e sono riusciti a prelevare settecento nuovi biglietti della banconota da 10 euro. Si dovrebbe trattare di una banda di falsari.

185424003A partire dal mese di Settembre 2014, in particolare dal giorno 23,saranno introdotte in Europa le nuove banconote da 10 euro, che la Banca Centrale Europea sta in questi mesi stampando, i quali andranno a sostituire la vecchia e ormai storica serie emessa nel lontano 2002. Ma alle nuove banconote da 10 euro sono occorsi già una serie di imprevisti che possono mettere in pericolo la loro sicurezza. Sono infatti finite ad Amburgo nella mani di alcuni falsari, che le hanno rubate da una società a cui erano stati spediti alcuni campioni. Le banconote sono state quindi sottratte e successivamente  immesse sul mercato.

Questo incidente è stato possibile perché la Bundesbank tedesca aveva inviato dei campioni ad una azienda di Amburgo che si occupa di produrre le macchine che realizzano i sistemi di sicurezza che vengono stampati sulle banconote, quelli anti – falsificazione, che riescono a far distinguere le banconote vere da quelle false.

Più di un milione e mezzo di banconote false ritirate nel 2013

I ladri però di notte hanno approfittato del fatto che le banconote non fossero molto sorvegliate e sono riusciti a prelevare dalla cassaforte settecento nuovi biglietti della banconota da 10 euro. Si dovrebbe trattare di un furto compiuto da una banda di falsari che voleva in anticipo studiare le nuove banconote al file di scoprirne virtù e segreti e magari organizzarsi per una grande operazione di falsificazione della moneta. Se l’ idea è appunto quella di immettere biglietti falsi delle nuove banconote da 10 euro sul mercato il prima possibile, l’ operazione è riuscita. La vicenda delle banconote rubate però non è finita qui, perché già il giorno seguente, dopo che ad Amburgo era scattata la caccia al ladro e ai falsari, sono state intercettate circa 100 delle banconote rubate, già immesse sul mercato.

Presto diffuse in Inghilterra le prime sterline di plastica

Le banconote erano infatti in possesso di un gruppo di ragazzi che ha tentato di cambiarle presso un distributore di benzina. La vicenda delle banconote tuttavia non è ancora conclusa perché restano da trovare ancora le altre 600 nuove banconote mancanti, che potrebbero essere usate da qui a settembre prossimo per scopi illeciti.