Mutuo a tasso variabile Euribor da Crediumbria

di Roberto 1

Il mutuo a tasso variabile Euribor di Crediumbria è un finanziamento immobiliare ipotecario a condizioni di onerosità indicizzate al parametro di riferimento di cui sopra, che permetterà al cliente dell’istituto di credito di poter godere di eventuali andamenti favorevoli dei tassi di mercato, rimanendo tuttavia esposto al rischio di subire apprezzamenti (anche significativi) dell’importo delle rate, in caso di incremento del valore dell’Euribor.

Il tasso di interesse che andrà applicato al capitale oggetto di mutuo, infatti, verrà calcolato sulla base dell’Euribor di periodo, maggiorato di uno spread concordato tra le parti. In seguito alla fissazione di un tasso come sopra, l’importo delle rate del piano di ammortamento potrà crescere o diminuire in seguito al trend assunto dal parametro di indicizzazione sopra riportato.

Il piano di ammortamento della transazione in questione dovrà essere compreso tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni. Il cliente dell’istituto di credito potrà in qualsiasi momento procedere a operazioni di estinzione anticipata del debito residuo – anche per importi parziali rispetto al totale – senza pagamento di alcuna penale per la cessazione del rapporto prima della naturale scadenza.

L’importo massimo finanziabile non potrà invece eccedere l’80% del valore di mercato dell’immobile, calcolato quale il minore tra il prezzo di perizia e il valore desumibile dal compromesso di vendita. Sulla casa oggetto di contratto andrà abbinata una polizza assicurativa di tutela contro i rischi di incendio e di scoppio. Sono invece facoltative le altre forme di assicurazione sulla capacità di rimborso del mutuatario.

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi di prodotto, con maggiori dettagli sulle condizioni applicate. Vi consigliamo di consultarli prima di sottoscrivere il servizio oggetto di questo post.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.