Mutuo Quasi Fisso da BNL

di Roberto Commenta

Il mutuo Quasi Fisso di BNL – Banca Nazionale del Lavoro, gruppo BNP Paribas – è un finanziamento che è adatto a coloro che intendono garantirsi la titolarità di un finanziamento immobiliare con una sicurezza di un mutuo a tasso fisso, cogliendo tuttavia – eventualmente – i vantaggi di un mutuo a tasso di interesse variabile, riservandosi così la possibilità di fruire dei benefici derivanti dal deprezzamento dei tassi di interesse di riferimento in vigore sui mercati finanziari. Cerchiamo di comprendere, nel maggior dettaglio, quali siano le principali caratteristiche contrattuali del prodotto in questione.

Il mutuo potrà innanzitutto in tervenre a finanziare operazionie di acquisto e ristrutturazione di una casa per un importo che sarà di norma pari al massimo del 75% del valore dell’ immobile e sempre, comunque, entro il limite massimo dell’ 80% del valore immobile. La durata del piano di ammortamento dovrà essere scelta tra le possibilità alternative di 10, 15, 20, 25, 30 anni, mentre la modalità di rimborso è stabilita con pagamento di rate, con cadenza mensile, calcolate ad un tasso complessivo che non potrà mai superare il Cap del 6.20%.

Il tasso di interesse sarà pertanto variabile, con cadenza mensile, in base alla quotazione dell’Euribor ad un mese, rilevato per valuta il primo giorno lavorativo del mese precedente la scadenza della rata con valore massimo pari al Cap 6,20%. Se il tasso da applicare dovesser superare le misura del cap, il cliente pagherà una rata massima calcolata applicando la percentuale del Cap (vedi anche il mutuo abitativo fisso da CR Friuli Venezia Giulia).

Per quanto concerne le spese di istruttoria, queste dipendono principalmente dall’importo richiesto:   fino a € 80.000,00: 1,25% (max € 1.000,00); da euro 80.001,00 a €130.000,00: 1,00% (min € 800,00 – max € 1.300,00); da €130.001,00 a € 250.000,00: 0,90% (min € 1.170,00 – max € 2.250,00); oltre € 250.000,00: 0,90% – max € 2.500,00 (min € 2.250,00 – max € 2.500,00).

Anche le spese di perizia sono calcolate in percentuale sull’importo finanziato: fino a €110.000: €250; da €110.001 a €250.000: €250; da €250.001 a €500.000: €350; da €500.001 a €1.000.000: €450; da €1.000.001 a €2.500.000: €550; oltre €2.500.000: €800.