Mutuo prima casa a tasso fisso da Banca Popolare dell’Etruria

di Roberto Commenta

tasso fissoIl mutuo prima casa a tasso fisso di Banca Popolare dell’Etruria è un finanziamento immobiliare con garanzia ipotecaria di primo grado che l’istituto di credito offre in favore della propria clientela che desideri poter acquistare, costruire o ristrutturare la propria prima casa di proprietà, con restituzione del capitale nel medio lungo termine. Vediamo dunque in maggior dettaglio quali sono le principali caratteristiche di questo rapporto di credito.

Come intuibile, la caratteristica prevalente non può che essere rappresentata dalla presenza di un tasso di interesse fisso sul capitale oggetto di finanziamento. Ne conseguirà la formazione di un piano di ammortamento composto da rate di importo sempre costante nel tempo, a miglioramento della capacità di pianificazione finanziaria da parte della clientela dell’istituto di credito, che non dovrà così preoccuparsi di seguire l’evoluzione delle rate oggetto di rimborso (vedi anche le caratteristiche similari del mutuo a tasso fisso di Unipol).

Ancora, il finanziamento può erogare importi nel rispetto di un loan-to-value massimo dell’80 per cento, e per durate del piano di ammortamento che saranno comprese tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni. All’interno di tale periodo di rimborso il cliente potrà optare per l’estinzione anticipata del debito residuo in qualsiasi momento, senza pagamento di alcuna penale per la cessazione prematura della relazione, così come potrà optare per la scelta di una scadenza contrattuale intermedia tra i due estremi.

Ricordiamo ulteriormente che il finanziamento è obbligatoriamente accompagnato con una copertura contro i rischi di incendio e di scoppio dell’immobile, e che il finanziamento potrà essere facoltativamente integrato con una serie di coperture assicurative specifiche e multigaranzia che potrebbero permettere una migliore tutela del cliente in sede di rimborso, qualora alcuni gravi eventi impedissero la regolare restituzione del debito (si pensi decesso, invalidità, inabilità, malattie, infortuni, perdite involontarie del posto di lavoro, e così via).