Mutuo opzionale o modulare: conviene?

di Laura 2

Sempre la solita indecisione: scegliere un mutuo a tasso fisso o variabile? Con i mutui a tasso fisso, il tasso d’interesse rimane invariato per tutta la durata del mutuo, anche nel caso in cui insorgano cambiamenti nei mercati finanziari e monetari. Rimarrà immutato, per tutta la durata del mutuo il valore di ciascuna delle rate che si dovrà pagare e la durata complessiva del prestito.

Nel caso di mutui a tasso variabile l’ammontare degli interessi dipende dall’andamento di un indice di riferimento legato al costo del denaro. Se i tassi sono in salita la rata aumenta, se sono in discesa anche le rate si alleggeriscono.

Quale conviene? Non è facile pronosticare l’andamento dei mercati finanziari, tuttavia quando è possibile ottenere mutui ad un tasso fisso vicino al 5% di certo questa è una buona motivazione per sottoscriverne uno di quel tipo. A questo livello lo spazio di possibile risparmio con il ricorso al tasso variabile si assottiglia, mentre i rischi di innalzamento sono tutti presenti. Se invece il tasso fisso eccede il 5%,  diventa interessante il mutuo a tasso variabile.

Cosa sono i mutui opzionali? Con questa tipologia di mutui si può scegliere il passaggio da tasso fisso a tasso variabile a intervalli regolari scelti dallo stesso mutuatario. E’ molto simile ad un tasso misto, soltanto che c’è molta più flessibilità nelle condizioni contrattuali. Ecco perchè con questo mutuo in un certo periodo si pagheranno tassi fissi, in un altro tassi variabili. Inoltre viene data al mutuatario la possibilità di scegliere tra le due tipologie di tasso, sempre nel rispetto delle condizioni contrattuali.

Esempio: pagare un un tasso fisso per un certo numero di anni e poi il passaggio al variabile, oppure viceversa; la scelta ogni tre anni del tasso, oppure la possibilità di passaggio in certi momenti dall’uno all’altro. Questo è solo un esempio poichè in realtà le condizioni sono tantissime e variano da banca a banca e in base quindi all’autonomia privata dei contraenti.

Commenti (2)

  1. Io mi sono fatta consigliare da Telemutuo.
    Mi hanno proposto una soluzione decisamente più conveniente di quella che avevo trovato da sola.
    Resta il fatto che prima di decidersi bisogna farsi una piccola cultura in merito per evitare sorprese.

    un saluto a tutti
    Anna

I commenti sono disabilitati.