Mutuo casa a tasso variabile da Banca di Trento e di Bolzano

di Roberto Commenta

Il mutuo casa a tasso variabile della Banca di Trento e di Bolzano è un finanziamento immobiliare con garanzia ipotecaria che l’istituto di credito del gruppo Intesa Sanpaolo offre alla clientela che voglia acquistare, costruire o ristrutturare la prima o la seconda casa di proprietà, a condizioni di onerosità in linea con quelle offerte dai mercati finanziari, e con un piano di ammortamento che potrà estendersi fino a un massimo di 30 anni.

Il mutuo casa a tasso variabile della Banca di Trento e di Bolzano predispone infatti un programma di rimborso potenziale compreso tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni, permettendo al cliente mutuatario di poter optare nei confronti di una vasta selezione di combinazioni di rata / durata, all’interno della quale troverà certamente quella maggiormente adatta a rispettare le proprie specifiche esigenze finanziarie.

Ancora, ricordiamo come il mutuo casa a tasso variabile della Banca di Trento e di Bolzano possa supportare interventi immobiliari fino a un massimo dell’80% del valore di mercato dell’immobile da acquistare o del costo di costruzione.

Caratteristica fondamentale di tale mutuo sarà, ad ogni modo, relativa alla presenza di un tasso di interesse variabile sul capitale oggetto di mutuo: una caratteristica che, come intuibile, contribuirà a generare un piano di ammortamento composto da rate di importo non costante nel tempo, poiché dipendenti dal trend assunto dai parametri di riferimento dell’indicizzazione, nella fattispecie rappresentati dall’Euribor a un mese (parametro che andrà poi, a sua volta, maggiorato di uno spread concordato tra le parti).

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi di prodotto, con maggiori dettagli sulle condizioni applicate. Vi consigliamo di consultarli prima di sottoscrivere il servizio oggetto di questo post.